Libri

غزة الحرة

"Prendete un pezzo di terra, lungo 40 chilometri e largo
all’incirca…solamente 5 chilometri. Chiamatelo Gaza. Poi riempitelo con
un milione e quattrocentomila abitanti. Dopo di che circondatelo con il
mare ad ovest, l’Egitto di Mubarak a sud, Israele a nord e ad est e
chiamatela la Terra dei Terroristi. Poi dichiaratele guerra e
invadetela con 232 carri armati, 687 blindati, 43 postazioni di lancio
per jet da combattimento, 105 elicotteri armati, 221 unità di
artiglieria terrestre, 346 mortai, 3 satelliti spia, 64 informatori, 12
spie infiltrate e 8000 truppe. E ora chiamate tutto questo ‘Israele che
si difende’. Adesso fermatevi per un momento e dichiarate che
"eviterete di colpire la popolazione civile" e definitevi l’unica
Democrazia in azione. Sarà un miracolo, da qualunque punto di vista,
evitare di colpire quei civili oppure sarà semplicemente una menzogna
dal momento che nessuno potrebbe evitare di colpirli a meno che non sia
un bugiardo!! Chiamate tutto questo, di nuovo, "Israele che si
difende". E ora arriva la mia domanda: Che cosa succederebbe se questo
invasore si rivelasse un bugiardo?? Che cosa accadrebbe a quei civili
disarmati?? Come potrebbe perfino Madre Teresa, o addirittura Topolino,
con una tale potenza di fuoco, riuscire ad evitare di colpire quei
civili in presenza di una tale equazione/situazione/scenario? Chiamate
tutto questo come volete. Israele era perfettamente al corrente della
presenza di quelle persone disarmate perché è stato proprio Israele a
metterle lì!! E allora chiamatelo genocidio! E’ più credibile"

[Gaza Restiamo Umani – Vittorio Arrigoni]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...